Area minori, giovani e famiglie

Comunità alloggio Casa dei Bimbi

A seguito di scadenza del contratto d’affitto della struttura che per 15 anni ha ospitato la nostra Comunità alloggio per bambini sita in Via Malta, 50 Torino – nel luglio 2013 la “Casa dei Bimbi” si è trasferita in corso Vittorio Emanuele II.

Indirizzo

Corso Vittorio Emanuele II 119, Torino

Periodo di attivazione

tutti i giorni dell’anno

Orario

24 ore il giorno

Telefono

011-5625712 e 335-6132424

Mezzi pubblici per arrivare al servizio

Porta Susa: Stazione ferroviaria e Linee 1, 2 e 4 del Servizio Ferroviario Metropolitano
Linee G.T.T.: Metropolitana (stazione Vinzaglio o Porta Susa), linee 9, 10, 55, 60, 68 e Star 1

Il Servizio

La Comunità è situata in un ampio appartamento, ristrutturato nel 2013, di proprietà dell’Agenzia Territoriale della Casa – A.T.C. del Comune di Torino.
Collocata in posizione centrale, lungo uno dei principali corsi cittadini, la comunità alloggio è comodamente servita dai mezzi pubblici, dalla linea metropolitana, ed è facilmente raggiungibile da entrambe le stazioni ferroviarie.
La struttura è in possesso di autorizzazione al funzionamento come Comunità Educativa residenziale (C.E.R.) per 8 posti rilasciata dalla Città di Torino.

Équipe professionale

L’équipe professionale specializzata è composta da:
– un coordinatore responsabile
– sei educatori professionali
– un educatore professionale per le sostituzioni
– una colf.
L’esperienza maturata dall’équipe professionale permette un’ampia disponibilità di attivazione di progetti speciali, inserimenti urgenti e accoglienza di bambini stranieri.
Su specifica progettualità – esempio: gravi problematiche relazionali – può essere attivato un ulteriore educatore di sostegno individuale.
A tutti gli operatori è applicato il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro delle Cooperative Sociali.

Tipologia di intervento

Il servizio nasce nel 1981 con l’obiettivo di essere una “casa dei bambini”: un luogo tutelante, educativo e socializzante per minori allontanati dalla famiglia di origine in seguito a situazioni di disagio familiare.
L’intervento educativo è rivolto allo sviluppo armonico dell’individuo e al benessere personale e del gruppo e all’attivazione di processi di recupero dell’integrità individuale e del rapporto familiare, anche attraverso la costruzione di percorsi di affidamento, adozione o rientro nella famiglia di origine.
Il Progetto Educativo Individuale è principalmente volto:
– alla presa in carico del bambino e alla cura dell’angoscia di cui è portatore
– al recupero della dimensione infantile attraverso l’ascolto empatico e la disponibilità affettiva degli operatori.

A chi si rivolge

Si rivolge a minori per i quali la collocazione è decisa dal Tribunale dei Minorenni e dai Servizi Sociali a seguito di gravi deprivazioni, abusi, inadeguatezza genitoriale o come temporaneo supporto a famiglie in crisi per separazioni conflittuali, gravi malattie o altre situazioni di emergenza.
Mediamente accogliamo 8 minori, di entrambi i sessi. La fascia d’età cui facciamo riferimento è 6-11 anni; la C.E.R. si candida ad accogliere anche bambini d’età 4-5 anni purché la richiesta sia determinata da:
– allontanamento a seguito del quale è richiesta, da parte del Tribunale o da parte dell’Ospedale Infantile Regina Margherita, un’osservazione professionale che fornisca elementi di valutazione atti a formulare provvedimenti che riconducano tempestivamente il minore ad una collocazione familiare o
– inserimento contemporaneo di fratelli maggiori o
– non opportunità, certificata per iscritto dai Servizi socio-sanitari di riferimento, di inserimento immediato in famiglia affidataria.

Comunità alloggio Casa dei Bimbi

Corso Vittorio Emanuele II, 119, 10128 Torino, Italia
DONA